Laureata in Architettura presso il Dipartimento di Storia e Restauro dell’Università degli Studi di Firenze con il massimo dei voti dove discute una tesi sulle Ferrovie Italiane. Frequenta il corso di specializzazione in Restauro Edilizio e collabora al progetto di cooperazione tra il Dipartimento di Progettazione della Facoltà di Firenze e la Architectural Association Graduate School di Londra per la realizzazione di un progetto di Museo della Nautica.

Frequenta la Universitat Politecnica de Catalunya, España. Dopo un periodo di tirocinio presso diversi studi professionali di architettura in Italia e in Spagna, collabora con diversi studi tecnici di ingegneria occupandosi di progettazione strutturale ponendo sempre attenzione al paesaggio e all’ambiente circostante.

Attualmente svolge l’attività di libero professionista con sede a Siena, occupandosi in prevalenza della ricerca e della progettazione e direzione dei lavori nel settore residenziale, ristrutturazione, restauro, allestimento museale e di mostre per Committenze Pubbliche e Private. Impegnata nella totalità degli aspetti: dalla fase ideativa alla fase esecutiva, dal calcolo strutturale alla realizzazione.

E’ consulente della magistratura di Grosseto. Membro della Commissione del paesaggio del Comune di Manciano (GR) e poi in forma Associata dei Comuni di Civitella (GR), Paganico (GR) e Cinigiano(GR). Membro attivo in Commissione Eventi Culturali, in Commissione Corsi di Formazione e Tirocinio e in Commissione Visibilità Professionale e rapporti con gli Organi di Informazione OAPPC GR. Impegnata in progetti di associazionismo a livello nazionale. Appassionata della storia del paesaggio agrario italiano dall’epoca della colonizzazione greca ed etrusca fino ai tempi nostri.

E’ autore di varie pubblicazioni riguardanti gli sviluppi storici delle Ferrovie, del Liberty, del movimento del Futurismo.